Suggerimenti per i primissimi momenti con il tuo bambino… durante la gravidanza!

Attorno alla 20a settimana di gravidanza potresti incominciare a sentire il bambino muoversi nella tua pancia. Puoi creare un contatto con tuo figlio accarezzandoti la pancia ogni volta che lo senti scalciare. Alcune madri riescono addirittura a sentire il bambino reagire al loro tocco, avvertendolo quasi "nuotare" verso di esso: il feto, infatti, si sposta nella direzione della tua mano! È molto emozionante sentirlo muoversi e questo vale anche per il tuo partner, i tuoi figli o gli altri familiari o amici.


La prima ecografia è un momento molto speciale durante la gravidanza. Ti fa vedere finalmente il bambino che cresce nella tua pancia. Prova a raffigurare in un disegno o a scrivere le tue sensazioni in un diario della gravidanza. Esprimi cosa hai provato quando hai visto tuo figlio per la prima volta durante l'ecografia, o come stai preparando la sua cameretta. Mi raccomando, non dimenticare le foto! Quando tuo figlio crescerà, potrete sfogliare insieme il diario e rivivere i momenti speciali della gravidanza.


Alla 24a settimana di gravidanza il bambino può già percepire il battito del tuo cuore e i brontolii del tuo stomaco. Il feto è anche in grado di avvertire i suoni provenienti dall'esterno, come la tua voce o le voci di altre persone. Prova ad ascoltare della musica insieme al tuo bambino. Accendi la tua musica preferita (a un volume gradevole, senza eccedere con i decibel, in quanto un volume eccessivo, al contrario, può far agitare il feto) e canta. Quando tuo figlio sarà nato potresti accorgerti che si tranquillizza quando gli fai riascoltare proprio la tua musica!


Alla nascita l'olfatto sarà il senso meglio sviluppato di tuo figlio. È stato infatti dimostrato che il neonato è in grado di riconoscere l’odore della propria madre e in particolare quello del latte. La sensibilità olfattiva svolge una funzione importante di orientamento nel corso del primo anno di vita, per poi acquistare una rilevanza secondaria nel contesto delle relazioni sociali e con l’ambiente esterno.
Decidere il nome, decorare la stanza del bambino e comprare o procurarsi tutte le cose di cui tu e tuo figlio avrete bisogno, sono tutti ottimi modi per creare un legame con tuo figlio durante la gravidanza.

TOP