Suggerimenti per migliorare il sonno del tuo bambino

  • Dormire può essere difficile quando fa troppo caldo o troppo freddo e lo stesso vale per i bambini. Assicurati, con l’ausilio di un termometro, che la stanza del bambino non sia troppo calda: una temperatura adeguata si aggira tra i 18 e i 20 gradi Celsius. 
  • Instaura un rituale serale che sia adatto a te e al tuo bambino. Il massaggio è un’ottima abitudine perché calma il tuo bambino e gli dà una sensazione di benessere. 
  • Per il bambino la separazione dai genitori è sempre un momento critico. Un gioco a cui è affezionato può essere per lui una compagnia, ma soprattutto la vostra presenza accanto a lui, fino all’addormentamento, potrà essere fonte di rassicurazione. 
  • D'estate ci si sveglia prima rispetto all'inverno, perché il sole sorge prima. Lo stesso accade al tuo bambino: la luce, sia essa del sole o proveniente da fonti artificiali, può interrompere il suo sonno. Assicurati perciò che la sua stanza sia sufficientemente buia.
  • Cerca di far capire al tuo bambino, attraverso il tuo comportamento e intervenendo sulle condizioni ambientali, che giorno e notte sono due momenti ben distinti, in cui si fanno cose diverse: la casa dovrebbe essere buia, tranquilla e silenziosa di sera e piena di luce, giochi e allegria durante il giorno!

TOP