Da futuri genitori, il pensiero di cambiare i pannolini forse non è qualcosa che vi riempie di gioia. Tuttavia non c’è modo per evitarlo se avete dei bambini. Ecco una guida dettagliata e alcuni consigli per voi per facilitare il cambio dei pannolini. Prima di accorgervene, lo farete senza pensarci!

Consiglio 1: La preparazione è essenziale

Assicuratevi di avere tutto ciò di cui avete bisogno a portata di mano prima di cambiare il vostro bambino. Un pannolino pulito, salviettine per bambini, la pasta allo zinco e il cestino per i pannolini e/o i sacchetti per gettarli via. Potrebbe anche essere utile mettere un telo assorbente sul fasciatoio nel caso in cui dovessero verificarsi piccoli incidenti. In questo modo eviterete di lavare ripetutamente la copertura del fasciatoio. 

Consiglio 2: Piegate la tutina! 

Sistemate il vostro bambino sul fasciatoio e sbottonate la tutina. Piegatela il prima possibile: se qualcosa dovesse andare storto, almeno la tutina resterà asciutta. Successivamente, rimuovete le linguette adesive del pannolino sporco e pulite il bambino con le salviettine umide. Pulite partendo da davanti verso il culetto. 

Consiglio 3: Attenzione alla pipì 

Con i maschietti c’è la possibilità che vi facciano la pipì addosso mentre li state cambiando. Per evitarlo, copriteli con una salviettina! Cestino pieno? Avvolgete le salviettine nel pannolino sporco e poi gettatelo nel cestino o mettetelo in una busta per pannolini. Massaggiate il sederino del vostro bambino con un po’ di Pasta allo Zinco o con della Polvere Fissan per evitare l'eritema da pannolino e alleviare eventuali disagi dovuti al pannolino. 

Consiglio 4: Piegate i bordi verso l'esterno 

Quando il vostro bambino sarà pulito, aprite il pannolino pulito. Spostate delicatamente il vostro bambino su un lato e fate scivolare il pannolino pulito sotto il suo sederino. Diversamente, potete sollevare delicatamente il sederino e il coccige del bambino. Il pannolino è posizionato correttamente quando il bordo superiore è allineato con la vita del bambino. Chiudete il pannolino e piegate le estremità elastiche vicino all’inguine verso l'esterno. In questo modo eviterete eventuali perdite. 

Ora non vi resta che rimettergli la tutina, i vestiti ed è fatta! Le prime volte potrebbe sembrarvi difficile. Tuttavia prima di rendervene conto, diventerete dei professionisti nel cambio dei pannolini! 

Consigli per cambiare il vostro bambino

  • Non aspettate troppo prima di cambiare il vostro bambino per evitare che il sederino si arrossi.
  • Un giocattolo può essere un’utile diversivo. Scegliete un giocattolo con cui il vostro bambino non gioca molto in altri momenti della giornata in modo da suscitare il suo interesse quando lo vede, lasciandovi cambiare il pannolino in tranquillità. 
  • Rendete gradevole la stanza dove cambiate il vostro bambino. Potreste mettere dei quadri o delle decorazioni sulle pareti, in modo da dare qualcosa da guardare al vostro bambino. Qualsiasi cosa potrà essere una piacevole distrazione!
  • Altre tecniche di distrazione utili sono cantare, parlare al vostro bambino o fare delle smorfie. Tutto ciò vi aiuterà a rendere divertente per voi e per il vostro bambino il momento del cambio del pannolino.